Niente più preoccupazioni. L'esperto Semalt sa come combattere il traffico bot utilizzando Google Analytics

Rapporti e dati chiari descrivono molto quando si tratta di marketing online. Ottenere dati e statistiche privi di traffico indesiderato, traffico bot e malware implica le competenze e la professionalità utilizzate per mantenere un sito Web. Nelle ultime settimane, le aziende B2B e le piccole organizzazioni hanno affrontato la sfida di escludere il traffico bot e il traffico interno dai loro rapporti.

Fortunatamente, Google Analytics è venuto in loro soccorso dopo aver introdotto tecniche di filtraggio efficaci che utilizzano le variabili e le informazioni degli utenti per escludere il traffico indesiderato da bot e spider noti. La presenza del virus Trojan, del malware e del traffico bot distorce i dati degli utenti finali disponibili in Google Analytics in un modo molto grande.

Andrew Dyhan, Customer Success Manager di Semalt , descrive qui perché la differenziazione del traffico reale dal bot e dal traffico interno è molto importante quando si tratta di marketing online.

Impatto di robot e ragni sulle statistiche

Di recente, Google ha apportato un aggiornamento fondamentale a Google Analytics. L'aggiornamento semplifica il marketing per escludere ragni e robot dai report e dalle statistiche. La disponibilità di traffico interno e bot influisce negativamente sui dati presenti nei web spider e nei motori di ricerca.

Google lavora per filtrare i file di registro del malware, il virus Trojan, i bot noti e i ragni. Sfortunatamente, altre forme di traffico generate da opportunisti malevoli possono influenzare il tuo sito. Il traffico interno, il bot e gli spider rappresentano oltre un terzo del traffico Internet. Prima di escludere il traffico dal tuo sito, considera di controllare il nome host del traffico per evitare di escludere il traffico reale.

The Take of IAB on Bots and Spiders

Interactive Advertising Bureau, una società internazionale che consente alle industrie di marketing di prosperare nel settore, ha anche sostenuto la necessità di bloccare robot e ragni dal traffico reale. L'ufficio comprende l'elenco "International Spider and Bots", un elenco che evidenzia tutte le forme e tutti i tipi di bot e ragni che incidono sul traffico reale nel settore del marketing. Affinché il tuo elenco funzioni in modo efficace, devi aggiornarlo mensilmente

Ogni anno, gli esperti di marketing e i titolari di attività commerciali online pagano una commissione media di $ 7.000. La commissione varia a seconda che un cliente sia abbonato all'iscrizione IAB. Dopo esserti abbonato a IAB, Google Analytics inizia a filtrare i tuoi rapporti e i tuoi dati confrontando in modo completo robot e spider noti e hit del tuo sito web. Prima dell'introduzione di questo aggiornamento da parte di Google, le aziende e le organizzazioni ha effettuato il filtro manuale, qui alcuni dei robot e degli spider noti riescono ad accedere ai tuoi dati e rapporti.

Per escludere bot e spider noti dal tuo traffico, apri le "Impostazioni di visualizzazione dei rapporti" e attiva lo strumento. Scorri le opzioni visualizzate fino alla pagina inferiore e abilita il filtro bot. A seconda del dominio del tuo sito Web, i tuoi numeri di traffico iniziano a scendere a un numero più realistico. Anche se il numero può comprendere un traffico falso come il traffico interno, il traffico di bot e spider sarà escluso dalle tue statistiche. Il successo del tuo business online è determinato dagli sforzi impegnati a raggiungere i tuoi obiettivi. Iscriviti all'iscrizione IAB ed escludi ragni e robot noti che influenzano il tuo rapporto.